13. Anestetici

Questo articolo, insieme ai due successivi, sarà un ri-post un po’ particolare: di fatto non compariranno i vecchi, e questo perché non mi piace per niente il modo in cui li scrissi. Cosa resterà? Il tema di cui ho trattato di volta in volta.

Ma lasciando perdere queste introduzioni noiosissime, cominciamo subito con l’argomento del giorno: gli anestetici

anestesia

…zzz… Ops, scusate avevo preso sonno!

Dei tre articoli di cui ho parlato sopra, quello di cui parlerò oggi è il terzo, e non è un caso… Se nel vecchio blog esso era un ragionamento successivo, qui sarà un campanello d’allarme preventivo.

L’estate si avvicina, e a molti di voi potrebbe capitare di avere molto tempo libero. Qui intervengono gli anestetici, ovvero i seriali, ovvero qualunque cosa si presenti in episodi, puntate e simili, che si accomunano per il loro aspetto di sanguisuga.

Io per primo l’anno scorso ne sono stato vittima.

Ora, io credo che Internet sia sempre stata un’arma potentissima, e come disse mio zio Ben: da un grande potere derivano grandi responsabilità… Come dargli torto?

Si hanno a disposizione possibilità prima inimmaginabili e siamo incapaci di utilizzarle a dovere! Si potrebbe creare veramente un qualcosa di grande, il pensiero può davvero scorrere libero e le idee potrebbero davvero essere a portata di tutti… E invece ci si limita a farsi fotografie o scrivere quattro parole di fila per raggiungere il numero maggiore di “mi piace”.

E’ ovvio che questo sistema non funziona, è ovvio che c’è qualcuno che muove i fili di questa società e la rende così assopita. Sveglia! Facebook è uno strumento di controllo! Aggiungendo tutte le vostre preferenze a programmi tv, libri e film, dicendo dove andate, cosa fate, come vi divertite, state lasciando una traccia utile a chi è dietro a tutto questo teatrino.

Adesso che ho introdotto questo discorso, non mi sento in colpa di ri-proporvi due seriali…

(piccola parte aggiunta in data 11/04/2014)

Guardando questo video sono tornato su queste parole, con queste immagini sicuramente il messaggio risulterà più chiaro…

 

 

Annunci

3 pensieri riguardo “13. Anestetici

Dì la tua: sarà un piacere discutere con te!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...