17. LOST

Attenzione:

Il seguente articolo parlerà di seriali. Se non sei pronto psicologicamente a un simile argomento e se rischi di rimanere incollato ore interminabili davanti a uno schermo perché l’estate ti lascerà molto tempo libero, forse è il caso di dare prima un’occhiata a questo post.
Poi non dire che non ti avevo avvertito!

Per concludere questo trio di ri-post senza riferimenti all’articolo del vecchio blog se non il tema, ecco a voi la serie tv che vi consiglio senza indugi… Con le solite attenzioni che faccio continuamente… stavo disegnando una vignetta a tema, ma visto che sta prendendo più tempo del solito la vignetta comparirà in un post successivo.

Dato il tema del blog, la serie in questione non può che essere LOST.
Ne consiglio la visione a tutti, se posso permettermi vorrei proporre anche il modo: recuperate le sei serie in qualche modo e trovate una o due persone che vogliono vivere l’esperienza con voi. Scegliete il modo per seguire la serie in questioni numeriche evitando l’esagerazione (una stagione al giorno è esagerato per intenderci). Scegliete dove vederlo e tenete con voi un taccuino per gli appunti.

So che potrebbe sembrarvi tutto molto esagerato, ma col senno di poi mi rendo conto che avrei gradito molto la visione della serie in questo modo.

La trama è composta da un intricato intreccio che si presenta in maniera chiara subito ma che non permette distrazioni: 48 sopravvissuti a un disastro aereo si ritrovano su un’isola del pacifico molte miglia fuori rotta… Nel corso delle prime stagioni si trovano ad affrontare misteri su misteri e un episodio dopo l’altro scopriamo qualcosa in più su ogni personaggio. Sempre più spesso le situazioni si capovolgeranno, sempre più spesso sequenze mozzafiato lasceranno lo spettatore con gli occhi sgranati, quasi sempre il titolo della serie che comparirà orizzontale sullo sfondo nero con il suono dello strumento tribale vi tenterà lasciandovi come vampiri in cerca di sangue (o di altri episodi).
Credo che il limite massimo per goderselo appieno siano due episodi al giorno (ho detto massimo, non fraintendetemi).
Se riusciste a iniziare quella che ho già chiamato esperienza, fate in modo che possa durare e non sciupatela come ho fatto io… Vi trovereste a odiarlo per la dipendenza che vi porta a seguirlo fino all’ultimo episodio della sesta stagione.
Chiudo il trio di ri-post con questo… Un momento, ma allora sei sempre stato tu!
(figura nell’ombra) -Vieni con me!

LOST

Se ti interessa la puntata precedente clicca qui!

Annunci

Dì la tua: sarà un piacere discutere con te!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...