58 – Tont ep. 8 “NonapritequestoTONT”

claudio di biagio

Continua da la storia di Youtube

Quello di oggi è un tont particolare dedicato ad uno youtuber verso cui provo una grande simpatia e che con il suo umorismo e la sua spontaneità crea un legame di amicizia col pubblico e soprattutto lo mette davanti a un modo unico di sfruttare la piattaforma.

Si tratta di Claudio di Biagio, uno youtuber poliedrico che ci ha mostrato tanti volti dal demenziale a quello professionale toccando molte corde differenti senza mai risultare fuoriluogo.

La sua carriera cominciò con la parodia di Twilight oltre che dall’amicizia con un altro grande del tubo: Matteo Bruno alias canesecco.

Di lì a poco si delineò il suo stile sul tubo, i suoi video non proponevano il solito format personalizzato ma giravano intorno a tipologie circoscritte alla comicità che difficilmente si possono definire meglio.

Da una serie di collaborazioni con altri Youtubers romani è emerso il progetto Freaks! del quale Claudio è stato l’ideatore.

Per chi non lo sapesse Freaks! è la prima web serie italiana. I protagonisti sono cinque ragazzi che ottengono dei poteri e -a differenza dei personaggi delle serie da cui prende ispirazione- decidono di non fare nulla né per loro né tantomeno per l’umanità.

Rientrano in campo le piccole vigne!
Rientrano in campo le piccole vigne: Stay Tuned!

Ovviamente evitare i problemi non significa che i problemi evitino te e la serie prosegue su complesse linee temporali spesso alquanto confuse, soprattutto alla prima visione.

Ma questa è un’altra storia…

È possibile, in ogni caso, dividere la permanenza di Claudio (eh già, siamo amici e ci chiamiamo per nome) sul tubo in due grandi sezioni caratterizzate da tipologie di video e frequenza.

Visitando il canale fino all’anno scorso i video che si potevano trovare erano di queste tipologie:

Parodie: non che sia necessario spiegare cosa sia una parodia, ma sicuramente non si tratta di video già visti. Ogni video è cosparso di un’originalità inconfondibile…

Cazzeggio: video assolutamente nonsense ricchi di demenzialità allo stato puro, e dotati di un fattore ipnotico che ti tiene legato al monitor finchè non si è vista l’intera playlist…

Bellodemamma una serie di incredibili vlog che descrivono la sua permanenza a New York durante la quale ha studiato regia. Credo sia la tipologia adatta per chi non conosce Claudio e si affaccia al suo canale: vi è una spontaneità e una simpatia sparsa come zucchero a velo sul pandoro!

epoitelomagni prima che si diffondesse la moda dei corsi di cucina, Claudio aggiunge un nuovo protagonista al suo canale: sua nonna Lea, una simpaticissima signora a cui ti affezioni dopo il primo minuto di video.
In sostanza è una scuola di cucina romana che talvolta si trasforma in puro caos!

cippalippa avete presente la playlist cazzeggio di cui ho parlato qui sopra? Bene confrontandola con questa playlist risulta seria come un documentario riguardante l’estinzione degli ornitorinchi con gli occhi a mandorla! Puro nonsense (tant’è che non c’è niente che caratterizza i video se non il non aver niente in comune!).

Ma veniamo alla svolta.

Non sto qui a riportare ogni tappa percorsa, anche perché con tutto il rispetto per Claudio (oramai la confidenza è appurata), non mi va di andarmi a rivedere tutti i suoi video e apparizioni nei vari meandri del tubo*, anche perché finirei sempre nel castello sbagliato con una bambola di pixel che mi canta sempre la stessa cantilena: “Grazie Winston, ma la principessa è in un altro castello e anche il pezzo della storia di Claudio che cercavi. Vuoi rimanere per una tazza di Tè? Dove stai andando Winston?! Voglio fare un Goomba con te! Uomini… Mi sa che è arrivato il momento di rifarmi i pixel!”… Eh già.

Dicevo, è il momento della svolta, ma prima vi propongo un’intervista con duplice funzione: riepilogo di quanto detto fin’ora e un’attenzione volta ai progetti che già tre anni fa si proponeva, confrontandoli con quelli che sono i risultati oggi:

Osservando il canale oggi ci si rende conto che il passaggio di cui parlava (per i pigri che non hanno visto l’intervista si tratta del pubblico che dalla tv si sposta su Youtube), è sempre più vicino, e questo nonostante i millemila difetti e problemi di youtube di cui parlerò… no non voglio parlarne in un post, informatevi altrove!

Tornando a Clà (adesso ci chiamiamo per spèrannomi), oltre al grande progetto riguardante un Cult del fumetto italiano -di cui parlerò in chiusura post- ha inaugurato da poco un palinsesto per il nuovo anno sul tubo con una cadenza di video settimanale. Di venerdì. Come me.

Tra le nuove playlist troviamo:

bellodenonna nonna Lea fa da protagonista, e qualunque sia l’argomento che (si cerca di) tratta(re) perde importanza perché è troppo divertente…

oroscopiamo (secondo alcuni seguaci del nonnaleismo oraloscopriamo) rubrica mensile dove il nonsense è incanalato in uno show con un Claudiodavantiaungreenscreenconeffettistranidietro che interpreta gli astri riguardo ogni segno zodiacale.

trashtrailer come le parodie ma fatte a trailer (chiaro no?)

bellodemamma (in crociera) il remake della precedente playlist

bellidecasa o semplicemente gli Hangout

e dulcis in fundo, la mia preferita:

Ilmiocinema una rubrica serissima -ma non proprio- dedicata al cinema e ai film da vedere assolutamente descritti con una passione e un coinvolgimento che se non hai visto il film in questione devi subito rimediare (e a tal proposito aspettatevi sorprese… si parlo di un post che sto scrivendo!).

Ma essere troppo prolissi non ha senso, e in questi casi la cosa migliore da fare è dare un’occhiata e basta, sempre se non conoscete il personaggio, e se non conoscete Claudio di Biagio è il caso di dare un’occhiata agli altri episodi di TubiOrNotTubi perché sicuramente vi sfugge qualche youtuber che potreste trovare davvero interessante!

Ah già dimenticavo l’ultimo progetto da regista: Dylan Dog vittima degli eventi un film sostenuto e finanziato attraverso varie campagne che si propone di dare una dignità al personaggio Bonelli e dimostrare che l’Italia può fare anche meglio dell’America in campo cinematografico, bisogna crederci e sognare.

D’altronde come dice sempre Clà: “siate affamati, siate pazzi…”

Ecco una playlist personale con i video che preferisco e che si possono considerare come uno zapping digitale nel canale.

Altrimenti, se volete fare da voi, ecco il link per il canale…

Al prossimo appuntamento!

…o se preferite a quello precedente

[…]

*In effetti metterli tutti è impossibile, ma pian piano che me ne vengono ve li propongo:

Compare nel primo episodio della pluripremiata web-serie Lost in Google dei the Jackal (con cui gestisce anche il progetto Dylan Dog).

E’ ospite al 6 episodio del Licaoni cinema show del canale I licaoni

compare continuamente nei video di Canesecco

Ha partecipato alla Web serie di Michael Righini Fuga dalla morte

5 E’ intervistato alla Nuct insieme a Canesecco (clicca qui per vedere)

Recita la parte di protagonista in Youtube Legacy – “Disagio”

7 Intervista in un ristorante sempre con Canesecco (qui)

8 E ancora un’intervista (in questo caso è il riassunto dell’intervista che alla fine del video propone l’intervista completa. La trovate cliccando qui)

Annunci

Dì la tua: sarà un piacere discutere con te!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...