47. Concept Review 3: Burattino senza fili

Nel 1977 Edoardo Bennato propone un album destinato a entrare nella storia, come del resto la fiaba italiana -che il cantautore riscrive in chiave moderna- fece nel 1883 quando venne pubblicata. Le avventure di Pinocchio lascia tutti senza parole e il simbolo proposto da Collodi diventa un’icona mondiale: l’America può vantarsi di uno dei classici… Continua a leggere 47. Concept Review 3: Burattino senza fili

Vota:

36. Concept Review 2: La buona novella

31 gennaio 2013 L’album fu pubblicato nel 1970 e fu il secondo concept realizzato dal cantante genovese dopo Tutti morimmo a stento del 1968. Pubblicato nello stesso anno poco prima dell’album è il famosissimo brano Il pescatore che in un modo o nell’altro riprende i discorsi già iniziati in canzoni come Si chiamava Gesù e Spiritual e ci lega all’opera in analisi.

Vota:

27. Concept Review 1: [Le dimensioni del mio caos]

Uno dei concept più riusciti nel panorama musicale italiano è senza dubbio “le dimensioni del mio caos” di Caparezza pubblicato nel 2008 per la Virgin. L’autore lo denominerà il “fonoromanzo”, la copertina presenta caratteristiche riprese dall’album precedente, ovvero la presenza di Caparezza sulla copertina che “recita” l’album. In questo caso l’autore è sulla luna, indossa… Continua a leggere 27. Concept Review 1: [Le dimensioni del mio caos]

Vota:

3.Non c’è due senza tre

Nelle puntate precedenti su Winston’s Diary Il sig. Winston Senzacognome si presenta a una nuova serie di Venerdì invisibili e propone una ripubblicazione dei post di un altro blog per motivi ancora sconosciuti. Escono fuori strane storie di naufragi e una descrizione che pochi blog oltre questo possono vantare per la bruttezza così evidente. Ma… Continua a leggere 3.Non c’è due senza tre

Vota: